Da dove cominciare?

Ho pensato tutta la sera a un’immagine da associare. L’unica cosa che mi è sembrata decorosa è questa mano di una persona anziana che scrive con una vecchia penna. Perché la scrittura è una cosa antica, anche se sempre nuova, scorre come un fiume da secoli.  Quella penna che vedete è sempre la stessa, è quella con cui scrivo e descrivo quello che vedo intorno a me, tutti i giorni diverso, tutti i giorni nuovo. 

Oggi era una bella giornata di sole e mi sono fatto un bel giro in bici. Pedalando ho pensato alla scrittura, che può essere ugualmente faticosa o riposante, a seconda del terreno pianeggiante o della salita. Posso scegliere il mio terreno sul quale pedalare allo stesso modo di ciò di cui scrivo? Forse sì o forse no. Perché comunque il punto di partenza non posso sceglierlo. Posso scegliere la direzione. Ma non sempre, e non completamente. Perché esistono sempre condizionamenti e passaggi obbligati. In ogni caso oggi era domenica e c’era un bel sole. Quindi due doni nello stesso momento. Per oggi basta così.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...